fbpx
MachineryScanner
IT News

Le aziende scendono in campo per vincere la guerra contro il Coronavirus.

Sunward, JCB e Lamborghini esempi di nobili gesti per aiutare ad aiutare.

Nella lotta al Coronavirus scendono in campo le aziende dei grandi macchinari per l’industria e non solo.

Sunward Equipment Group

 

Prima fra tutte è l’azienda Cinese Sunward Equipment Group che produce una vasta gamma di macchine per la cava e il movimento terra. 

Questa azienda è stata quella che più di tutte ha contribuito alla costruzione dell’ospedale di Wuhan, città epicentro del coronavirus in Cina.

L’ospedale è stato edificato in soli 10 giorni,  grazie a bulldozer ed escavatrici che sono stati messi a disposizione delle autorità cinesi gratuitamente. 

Questo gesto nobile della Sunward è stato ricompensato dalla grande pubblicità mondiale che tale gesto ha portato all’azienda, ora conosciuta in tutto il mondo.

Questo diventa un invito a darsi da fare.

Diverse sono state le aziende che hanno colto questo invito.

Hanno seguito questo esempio e sono scese in campo la britannica JCB ed anche l’italianissima Lamborghini.

 

JCB

La JCB ha risposto all’appello lanciato dal Primo Ministro Boris Johnson per sopperire alla carenza di respiratori per salvare le vite dei pazienti affetti dal Coronavirus.

L’azienda si è subito mostrata pronta a riaprire la fabbrica a Uttoxeter, che anziché produrre cabine per le macchine JCB, è stata momentaneamente riconvertita alla produzione di una speciale scocca in acciaio per un respiratore ideato dalla Dyson.

I primi prototipi sono già stati consegnati a Dyson e, una volta approvato il progetto, si prevede l’attivazione di una produzione minima di 10 mila pezzi.

 

Lamborghini

Anche la nota casa Italiana Lamborghini ha voluto dare un contributo concreto alla lotta contro il Covid-19, avviando la produzione di mascherine e visiere, nello stabilimento di Sant’Agata Bolognese.

A realizzare le mascherine e gli scudi protettivi in ​​plexiglass, saranno i reparti ricerca e sviluppo insieme a quello di  produzione “finiture interne”, che realizza solitamente la selleria per le macchine Lamborghini.

Si prevede una produzione giornaliera di 1000 mascherine, che andrà interamente al Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna, impegnato nella lotta alla pandemia di Covid-19.

Questi esempi sono un faro che ci da la direzione giusta da seguire.

Perchè è vero che Con il fuoco si prova l’oro e dalle situazioni difficili emergono gli eroi dei nostri giorni. 

Senza contare che la visibilità che hanno ottenuto queste aziende è stata enorme, dato che ora gli occhi di tutti sono puntati lì dove c’è un aiuto in più, dove c’è chi risolve un problema.

Concludiamo questo articolo con un invito a darsi da fare ed a seguire questi esempi nobili che ringraziamo a nome dell’umanità.

Fare del bene…porta bene, anche nel mondo degli affari!

Related posts

SAMOTER: CONSTRUCTION MACHINERY EXPORTS UP

Sophia Wamberg

Découvrez le nouveau site de la société DI-LOC-COM !

Clément Durand

Innovation & sustainability key when Volvo CE invests for the future in Eskilstuna

Sophia Wamberg

Leave a Comment